COMUNICATO STAMPA

PROGETTO DI VIDEO SORVEGLIANZA SUL TERRITORIO COMUNALE

Il Progetto di video sorveglianza del Comune di Montescudo-Monte Colombo – una priorità assoluta delle linee programmatiche della Amministrazione Comunale per garantire maggiore  sicurezza alla cittadinanza- diverrà presto operativo. Stanno arrivando infatti gli ultimi  pareri, richiesti dalla Legge,  per completare l’iter.

Il Progetto, con un costo complessivo di 180.000 euro, verrà finanziato interamente dall’ Amministrazione Comunale, attingendo a risorse proprie ricavate da risparmi nella spesa corrente (indennità Sindaco. addetto stampa, personale).

Verranno posizionati n. 14 siti di videoripresa, di cui n. 10 sono varchi di lettura targhe e n. 4 equipaggiati di telecamere (Dome o Bullet) per l’analisi del contesto. Il sistema di trasporto dei dati, considerata l’orografia del territorio, sarà di tipo wireless e, per n. 12 siti, sfrutterà l’infrastruttura di rete esistente mentre per le restanti 2 posizioni, ubicate su strade in cui non è presente la pubblica illuminazione, si prevede l’installazione di 2 pali che, oltre ad ospitare gli apparati di videoripresa, saranno forniti anche di un pannello fotovoltaico per consentire la ricarica delle batterie tampone.

Nel Progetto è prevista anche l’installazione di 12 trappole da sistemare in prossimità dei contenitori della raccolta dei rifiuti allo scopo di controllare la corretta consegna dei rifiuti da parte dei cittadini.

Sul piano operativo verrà estesa la centrale operativa integrata di comunicazione radio, monitoraggio e controllo del territorio, in grado di coordinare tutte le risorse tecnologiche a disposizione dell’ Ente e di consentire l’intervento dinamico delle pattuglie delle Forze dell’ Ordine e della Polizia locale operanti sul territorio.

L’Amministrazione Comunale ricorda che, in aggiunta a questo importante progetto di videosorveglianza, da alcuni anni è operativo il VI.VI.SO. “Vicinato Vigile e Solidale” – firmato da Comune e Prefettura- che consente un ulteriore controllo del territorio e rappresenta un deterrente per chi volesse compiere furti, scippi o atti di vandalismo in aree pubbliche e private. Sono attive quattro aree i cui referenti, 2 per area, fanno riferimento al Referente Unico che è il tramite diretto con le Forze dell’Ordine.

Considerando che un maggior numero di iscritti garantisce una più efficace controllo del territorio si invita la cittadinanza ad aderire a VI.VI.SO. compilando il modulo d’iscrizione che troverete cliccando su questo link:

https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSce47qTxe9rSarmNviIyzVnkB_GuzLzro1t8hjiW2ZusySbOA/viewform