I luoghi del dialetto

Crinale della Serra – Croce

la Sèra

Il crinale della Serra è una strada panoramica che collega da tantissimo tempo la strada di Passano a quella di Croce ed è questa sua caratteristica che l’ha resa una delle vie più utilizzate dagli abitanti della zona per “scollinare” da una parte all’altra della vallata. Nel suo punto più alto si nota ancora il basamento di una grande quercia oggi purtroppo scomparsa, per cui è difficile immaginare l’enormità della sua chioma: al tempo della Seconda Guerra Mondiale, però, doveva essere davvero imponente perché proprio nascosta tra i rami e le foglie, i soldati tedeschi avevano posizionato una mitragliatrice che, si dice, abbia tenuto bloccato il fronte degli alleati per parecchi giorni. La mitragliatrice sfruttava infatti l’ampissima visuale che questo crinale permetteva di avere già al tempo su tutte e due le vallate, verso il mare e verso l’entroterra, fino al Monte Titano su cui si sviluppa la Repubblica di San Marino.

Proprio per questi panorami mozzafiato, il crinale della Serra è oggi molto utilizzato da cicloamatori e amanti delle passeggiate.

Da quassù si può notare anche il lago del Capannino, oggi all’interno dell’azienda agricola omonima, che prende il nome dalla sorgente che ha sempre dato la preziosa acqua agli abitanti della zona, la “Sorgent de Capanen”.