Sono aperti i termini per la presentazione delle nuove domande finalizzate alla richiesta di Assegnazione contributi straordinari a fondo perduto destinati al sostegno di attività economiche colpite dallo stato di emergenza conseguente alla diffusione epidemiologica del Covid-19, al fine di contenere gli effetti negativi sul contesto socio-economico comunale.

Il presente avviso, nel rispetto delle disposizioni dettate dall’art. 12 della Legge 7/8/1990 n. 241 e successive modifiche e integrazioni, ha lo scopo di garantire la trasparenza dei procedimenti e i diritti di partecipazione, rendendo noti presupposti, criteri e modalità di attribuzione degli incentivi, così come stabiliti con deliberazione di Giunta Comunale n. 20/2021 e descritti di seguito.

REQUISITI DI AMMISSIBILITA’ DELLA DOMANDA

Possono accedere ai contributi le attività economiche, anche se già destinatarie di contributi nel precedente analogo bando,  iscritte alla Camera di Commercio competente per territorio nelle categorie artigianato, industria e commercio, ed inoltre gli agriturismi e le attività di commercio esercitato da aziende agricole, nonché altre attività di privati quali bed&breakfast e home restaurant purché in possesso di regolare SCIA, con sede operativa nel Comune di Montescudo – Monte Colombo (nel caso di attività di commercio su area pubblica si richiede la sede legale o residenza del titolare nel Comune di Montescudo – Monte Colombo) alla data del 01/01/2020,  ad eccezione di quelle descritte al successivo punto n.2), che presentino i  seguenti requisiti:

  • Volumi d’affari ai fini IVA per l’anno 2019 inferiori ad Euro 500.000,00 (cinquecentomila/00).
  • Registranti una riduzione del volume di affari nell’anno 2020 (periodo gen/dic) pari almeno al 33% (trentatré per cento) rispetto al 2019 (periodo gen/dic). Detto differenziale dovrà desumersi dalle liquidazioni IVA periodiche alle due annualità prese a riferimento, in modo da attestarne il calo di volume di affari. Qualora il contribuente non sia tenuto alla liquidazione periodica dell’IVA potrà venire considerato un riepilogo delle fatture emesse e dei corrispettivi per gli stessi periodi temporali oggetto di osservazione.

 Per le imprese con partita iva aperta dopo il primo ottobre 2019 spetta l’importo minimo del contributo.

Termini per la presentazione delle domande: dal 12/4 al 30/4/2021.

In allegato il bando completo ed il modulo di domanda.