Sono pubblicate tutte le ordinanze regionali adottate in tema di MISURE PER LA GESTIONE DELL’EMERGENZA SANITARIA LEGATA ALLA DIFFUSIONE DELLA SINDROME DA COVID-19, in ultimo l’Ordinanza n.195 del 17 ottobre 2020 con la quale, a seguito del DPCM 13 Otrtobre 2020 sono state determinate,  oltre all’orario di chiusura fissato dal D.P.C.M. in relazione alle attività di cui al punto ee), anche una fascia oraria in cui le stesse sono consentite.

Con l’Ordinanza n.120  del 25 giugno 2020 sono state emanate disposizioni per la  ripresa del trasporto a pieno carico, limitatamente ai posti a sedere per il settore del trasporto pubblico regionale/locale di linea ferroviario, automobilistico extraurbano, nonché del trasporto pubblico non di linea e dei servizi autorizzati secondo le disposizioni dettate dalle “Linee guida per la ripresa del trasporto a pieno carico limitatamente ai posti
per il settore del trasporto pubblico regionale/locale”

Con l’ordinanza n.82 in data 17 maggio 2020, allegata, il Presidente Bonaccini ha disposto importanti novità per la Fase 2, qui sintetizzate:

https://www.facebook.com/264302983606606/posts/-coronavirus-nuova-ordinanza-visite-ai-congiunti-fuori-regione-apertura-palestre/2995976513772559/

Con l’ordinanza n.75 del 6 maggio 2020 sono  state tra l’altro adottate le seguenti misure:

1. è soppresso il limite all’ambito provinciale per gli spostamenti disciplinati dall’art. 1 lett. a) del DPCM del 26 aprile 2020 stabilito dal punto 10 dell’ordinanza 30 aprile 2020;
2. sono consentiti all’interno dell’intero territorio regionale, in forma individuale o insieme a persone conviventi, gli spostamenti delle persone fisiche per fare la spesa e quelli disciplinati dai punti 2, 8 e 11 dell’ordinanza 30 aprile 2020 e dal punto 1 dell’ordinanza del 28 aprile 2020;

Si invita a prendere visione dell’ordinanza completa, allegata.

Si allega l’odinanza n.69 del 24 aprile 2020, inerente provvedimenti relativi al territorio della Provincia di Rimini e Medicina,  ad oggetto: ULTERIORE ORDINANZA AI SENSI DELL’ARTICOLO 32 DELLA LEGGE 23 DICEMBRE 1978, N. 833 IN TEMA DI MISURE PER LA GESTIONE DELL’EMERGENZA SANITARIA LEGATA ALLA DIFFUSIONE DELLA SINDROME DA COVID-19. PROVVEDIMENTI IN MERITO AI TERRITORI DELLA PROVINCIA DI RIMINI E DEL COMUNE DI MEDICINA.

Si allegano anche le ultime FAQ: LE NUOVE MISURE ANTIVIRUS in vigore dal 27 aprile 2020 NOTE ESPLICATIVE, in relazione all’Ordinanza n.69/2020.

Ordinanza n.66 del 22 aprile 2020 ad oggetto: “ULTERIORE ORDINANZA AI SENSI DELL’ARTICOLO 32 DELLA LEGGE 23 DICEMBRE 1978, N. 833 IN TEMA DI MISURE PER LA GESTIONEDELL’EMERGENZA SANITARIA LEGATA ALLA DIFFUSIONE DELLA SINDROME DA COVID-19. INTEGRAZIONE DELL’ORDINANZA N. 61 DELL’11 APRILE 2020.” con la quale è stata integrata l’ordinanza n.61/2020.

Con l’ordinanza in allegato,  n.61 in data 11 aprile 2020,  il Presidente della Regione Emilia Romagna, Stefano Bonaccini, allo scopo di contrastare e contenere il diffondersi del virus COVID-19 nella Regione Emilia-Romagna, ha disposto dal 14 aprile 2020 sino al 3 maggio 2020 misure di contenimento, che prorogano quelle vigenti sino al 13 aprile. Leggi l’ordinanza per tutte le info, in particolare inerenti la Provincia di Rimini.

Si allega l’ordinanza in data 3 aprile 2020 a firma del Ministro della Salute di intesa con il Presidente della Regione Emilia Romagna, Stefano Bonaccini.

In allegato  le ordinanze firmate dal Presidente della Giunta Regionale, Stefano Bonaccini, n. 45 del 21.3.2020, n.46 del 22.03.2020,   n. 48 del 25.03.2020 e n.58 del 4/4/2020.

http://www.regione.emilia-romagna.it/coronavirus/domande-frequenti-sulle-disposizioni-per-il-territorio-della-provincia-di-rimini

Cambia di nuovo il modulo per l’autocertificazione anti Coronavirus dei cittadini che intendono fare spostamenti. Lo prevede una circolare inviata ai prefetti dal capo della Polizia, Franco Gabrielli, alla luce del nuovo decreto del presidente del Consiglio pubblicato oggi in Gazzetta Ufficiale e contenente ulteriori misure contro la diffusione del Coronavirus. Si allega anche il nuovo modulo di autocertificazione .